Passeggini leggeri semantica e retorica

Il web è pieno di guide alla scelta dei prodotti più svariati, e anche di guide al web marketing.
Tutte queste guide e tutorial hanno in comune il fatto di volerti insegnare a fare qualcosa. Quando molto spesso sono loro stesse il frutto di un insegnamento che ha le sue origini nell'uso del linguaggio e della semantica.
Dietro ogni ricerca sui motori di ricerca c'è un individuo con una domanda, oppure un problema.
L'individuo con una domanda, scriverà la sua richiesta in forma di domanda. Ecco allora che la singola parola chiave assume un valore diverso rispetto al precedente periodo storico, in cui bastavano le parole chiave per identificare il contenuto.
Ad esempio passeggini leggeri, è una parola chiave. Si, ok. Sono due parole, ma possono essere intese come una unica parola chiave.
L'utilizzo della parola chiave singola lascia aperte molte ulteriori definizioni del termine. infatti se apriamo l'orizzonte semantico possiamo includere nuovi scenari come: comprare un passeggino leggero. Oppure, prezzi dei passeggini leggeri.
O ancora, quali sono i modelli di passeggino leggero. Quale è il migliore passeggino leggero? Oppure quale è il passeggino leggero più econonimo?
Vediamo che l'orizzonte semantico di una parola si può estendere per comprendere in anticipo quale tipo di risultato cerca l'utente. E' proprio seguendo questo principio che i motori di ricerca sviluppano i propri algoritmi. Oggi dovrebbero essere in grado addirittura di anticipare una tua ricerca, sulla base di tutte le tue precedenti ricerche. La tua cronologia diventa quindi un documento ricco di informazioni sulle tue abitudini e sui tuoi gusti.
Ecco perchè è sempre più difficile per i professionisti del web marketing riucire a posizionare i propri siti nelle serp, perchè non è più questione di individuare due o tre parole chiave e farle comparire un poì qui e un po' là.
Oggi il lavoro è più complesso articolato. Più consono ad un filosofo, che ad un informatico. Mai come oggi i saperi umanistici sono stati così preziosi, essendo la comunicazione la nuoca scienza delle scienze.
Tornando alle nostre parole chiave iniziali possiamo comprendere come il focus sui passeggini leggeri possa svilupparsi in molte direzioni, ed è davvero poco ragionevole pensare che un algoritmo sia in grado di distinguere quando un contenuto è davvero utile, e quando non lo è.
La sintassi e la forma potrebbero prendere il sopravvento, così come l'estetica ed il design di un passeggino potrebbero prendere il sopravvento sulla sua sicurezza, stabilità e leggerezza.
Oggi come oggi di fronte all'acquistare un passeggino leggero posso dire di che la risposta migliore è leggersi Platone.